Alternanza Scuola Lavoro

Percorsi di competenze trasversali e orientamento (PCTO)

Il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie attiva percorsi integrati per arricchire le conoscenze tecniche e le competenze trasversali degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Si tratta solitamente di stage di durata almeno settimanale.

Descrizione dei progetti

Lo studente affianca il tutor (o suoi collaboratori) nelle attività quotidiane di ricerca, cliniche o di cura degli animali. La varietà di attività proposte offre agli studenti la possibilità di prendere contatto con l’ambito della medicina veterinaria in tutte le sue possibili professionalità. Al contempo, l’inserimento dello studente in un gruppo di lavoro, prevede la sua partecipazione alle attività di progettazione, realizzazione e divulgazione di attività sperimentali e/o di cura degli animali. Qui è possibile prendere visione con maggiore dettaglio del tipo di attività previste e, in particolare, dei percorsi formativi attualmente disponibili presso il Dipartimento. Per ogni ulteriore informazione occorre contattare il referente di Dipartimento.

Obiettivo

I percorsi formativi intendono illustrare allo studente, attraverso la sua partecipazione alle attività svolte, l’organizzazione e la quotidianità delle attività che attengono la ricerca, ma anche le competenze e i ruoli dei profili professionali dell’ambito medico veterinario. La partecipazione alle attività si configura quindi come opportunità di orientamento agli studi futuri e contribuisce allo sviluppo di competenze trasversali, quali ad esempio la capacità di lavorare in gruppo e di comunicare. Per questo le attività sono identificabili come percorsi di PCTO - Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex alternanza scuola-lavoro).

Attività previste

Le attività previste per ciascun progetto formativo disponibile sono illustrate con maggiore dettaglio nel documento disponibile negli allegati. 

Prerequisiti necessari

E' considerato requisito necessario l’aver conseguito le certificazioni relative alla salute e sicurezza sul lavoro, come di seguito specificato.

Informazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Gli studenti potranno accedere alle attività solo se in possesso delle certificazioni previste per il comparto istruzione (rischio medio) e attestanti lo svolgimento del percorso formativo, di almeno 12 ore, inerente la salute e sicurezza sul lavoro e curato dalla scuola di provenienza:

  1. Corso di formazione generale sulla sicurezza di ore 4;
  2. Corso di formazione specifica sulla sicurezza di ore 8, comprendente anche rischio chimico e biologico.

Prima dell’inizio del percorso presso la struttura, lo studente, al momento dell’accoglienza, riceverà adeguata informazione relativamente al piano d’emergenza attivo presso il Dipartimento. I rischi specifici correlati alle singole attività svolte nei diversi laboratori/ambulatori/unità operative saranno illustrati dai docenti tutor che affiancheranno lo studente durante le attività.

Numero di Studenti

Presso ciascun Laboratorio/ambulatorio/Unità operativa potranno essere accolti massimo 2 o 3 studenti contemporaneamente

Periodo di Inserimento: gli stage sono solitamente attivi nei mesi di febbraio e/o giugno, ma per maggiori dettagli consultare i progetti formativi disponibili negli allegati. 

Monte ore individuale

Solitamente 35-40 ore

Attività integrative opzionali

Ciascun progetto potrà essere arricchito da due incontri relativi alle Competenze Trasversali, curati dal Settore Progetti della formazione, orientamento, tirocini e mobilità internazionale di Ateneo (Ufficio Alternanza Scuola Lavoro), così strutturati:

Un incontro di accoglienza
Ha come obiettivi:

  • Socializzare nel nuovo contesto lavorativo, comprendere il proprio ruolo, i diritti e i doveri al suo interno, conoscere il contesto universitario;
  • Conoscere metodologie e strumenti per analizzare il contesto organizzativo con cenni alle teorie dell’organizzazione;
  • Focalizzare le competenze trasversali più rilevanti che si potranno acquisire durante l’esperienza (saper comunicare, essere autonomi, conseguire gli obiettivi, saper lavorare in team, riuscire nel problem solving)
    Durata: 4 ore
    Verrà fornito allo studente un breve questionario iniziale.

Un incontro conclusivo

Ha come obiettivo la riflessione sugli elementi di consapevolezza appresi e argomentati nel diario di bordo, fornito allo studente all’inizio del percorso formativo, che viene poi restituito da ciascuno al termine del percorso formativo.
Durata: 2 ore
Verrà fornito allo studente un breve questionario sul grado di soddisfazione dell’esperienza svolta.

Contatti